piante

All posts tagged piante

Il periodo ideale in cui eseguire la potatura dei nostri alberi dipende sempre dal tipo di pianta con cui abbiamo a che fare; generalmente però, la maggior parte delle potature deve essere eseguita durante i mesi di riposo vegetativo.

Potatura_AlberiDa Novembre in avanti, fino alla fine dell’inverno le piante entrano in “letargo”; questo momento rappresenta il periodo ideale per eseguire interventi di potatura sulla maggior parte degli alberi.

Perché potare le piante?

Di regola le piante non necessitano di potatura ma, vivendo in ambiente urbanizzato, la convivenza tra uomo e pianta comporta che queste ultime possano essere educate e curate per garantire tale convivenza.          Per questo motivo la potatura viene solitamente eseguita per tre ragioni principali: sicurezza, salute degli alberi, aspetto estetico. Otre a questi, esistono altri obiettivi della potatura ognuno dei quali deve essere perseguito attraverso rigorosi metodi tecnico-scientifici disciplinati dalla moderna arboricoltura.

Un intervento di potatura, può assumere uno o più degli obiettivi sotto riportati:

  • rimuovere i rami secchi/morti;
  • tagliare i rami che ostacolano una visuale;
  • risolvere problemi di stabilità, verticalità ed ingombro;
  • rimuovere rami malati o infestati da insetti;
  • rimuovere focolai di infezione, soprattutto fungina;
  • arieggiare la chioma (molto importante in aree poco ventose);
  • permettere alla luce di filtrare attraverso la chioma;
  • rimuovere rami troppo fitti uno contro l’altro;
  • evitare che i rami crescano in prossimità delle linee elettriche (non potare i rami vicini ai fili elettrici – in questo caso, contattare la compagnia elettrica interessata);
  • favorire la longevità della pianta;
  • migliorare l’aspetto di una pianta.

Un albero non è come un cespuglio che richiede ripetute potature. Dal momento che la potatura cambia in maniera definitiva la struttura e l’aspetto di una pianta, è importante farla da subito con criterio. Gli alberi più belli sono quelli che hanno subìto una sapiente potatura in fase di crescita. Nonostante questo, i criteri generali da seguire nella potatura sono gli stessi per una pianta giovane e una adulta, a prescindere dalle dimensioni raggiunte.    La potatura deve essere sempre spinta da un obiettivo. Le ferite piccole cicatrizzano più in fretta rispetto a quelle grandi; per questo è preferibile asportare rami piccoli. Generalmente non bisogna mai tagliare rami di diametro superiore ai 10 cm, l’ideale sarebbe tagliare solo i rami con diametro inferiore ai 5cm e non rimuovere mai più di un quarto della chioma di un albero!

Il nostro staff è composto da Arboricoltori professionisti muniti di grande esperienza ed in continuo aggiornamento tecnico.

Eseguiamo solo interventi finalizzati al mantenimento della salute e della sicurezza della piante, condanniamo ogni tipo di capitozzatura e taglio indiscriminato degli alberi.

Il personale è molto qualificato ed in possesso di certificazione European Tree-worker per tutti gli interventi relativi alla cura degli alberi.

I nostri operatori dispongono di capacità e formazione per il lavoro in quota sia con l’utilizzo di piattaforme aeree, sia mediante la tecnica del “tree climbing”.

Evita di causare danni permanenti alle tue piante; decine e decine di anni di lenta ma continua crescita possono essere rovinate per sempre da errati e dannosi interventi di potatura. Affidati solo a veri professionisti.