Albo

All posts tagged Albo

Finalmente si potrà dire BASTA a chi si improvvisa!

Il 6 luglio 2016 sarà sicuramente una data da ricordare nel campo della cura, creazione e manutenzione del verde ornamentale: con l’approvazione del Senato, la figura di chi si occupa e manutiene il verde per mestiere è stata riconosciuta giuridicamente a livello nazionale, nasce così il Giardiniere Professionista Italiano.

Grazie a questa legge si potrà dire addio a tutti coloro che si improvvisano giardinieri dalla sera alla mattina, che improvvisano tagli delle siepi e potature (dannose!!!) agli alberi, che fanno danni e screditano questa magnifica professione ormai da troppo tempo.

Giardiniere_taglio pratoFinalmente è proprio la parola adatta: la nostra azienda si è sempre lamentata dello status quo prima del 6 luglio 2016: per fare il giardiniere fino ad allora in Italia non era necessaria nessuna certificazione che garantisse le proprie competenze : la scelta di prepararsi e fare corsi specialistici nelle scuole dedicate era affidata alla volontà del singolo. Una situazione che danneggiava fortemente i veri professionisti ed anche i clienti, che troppe volte non hanno potuto usufruire di un servizio adeguato alle aspettative. Questa Legge quindi non è solo un atto legislativo profondamente necessario per la categoria, ma è anche e soprattutto un mezzo a disposizione del comune cittadino per capire chi si trova davanti, se sta affidando il suo spazio verde ad una persona preparata o se sta rischiando con qualcuno che non possiede una competenza adeguata.

Questa legge sancisce una nuova dignità per il lavoro del Giardiniere. Ripetiamo: per fare il giardiniere sarà necessaria una preparazione riconosciuta legalmente. Ogni Regione italiana dovrà dare forma al provvedimento, indicando le certificazioni che occorreranno da oggi in poi ai giardinieri professionisti per poter svolgere la loro professione sul territorio.

La normativa fa parte di 3 disegni di legge per il verde: la fusione dei disegni presentati in modo trasversale agli schieramenti politici intende dar vita ad una legge che possa estendere agli spazi verdi la detrazione fiscale che già si applica da alcuni anni alla ristrutturazione edilizia.

La Professionalità da salvaguardare è proprio il punto fondamentale su cui anche noi dello Studio il Trifoglio ci siamo battuti per una maggiore tutela sia per chi fornisce il servizio, sia per chi lo riceve.